Unione Dei Pompieri Volontari

UPV: presenza viva dell’associazione nelle sedi volontarie

Mantenere viva la presenza dell’Upv per garantire la continuità alle relazioni intraprese con i Dirigenti Superiori del Dipartimento ed i funzionari del Ministero degli Interni: questo lo scopo primario dell’incontro dello scorso 27 aprile, avvenuto presso il dipartimento VVF del Ministero degli Interni alla presenza dei nostri consiglieri UPV Andrea Bocca e Pietro Malvestiti.

La giornata si è aperta con l’incontro dello staff dell’ingegner Guido Parisi, dirigente dell’area quarta Risorse logistiche strumentali, e dell’Ingegner Lamberto Calabria, responsabile della Progettazione della pianificazione delle aree di servizio. A loro, si sono chieste delucidazioni relative alla situazione progettuale del distaccamento di futura istituzione Belgioioso.

In seconda battuta, presso il Ministero degli Interni, i consiglieri Upv hanno incontrato l’ingegner Claudio Mastrogiuseppe, responsabile dello staff di collegamento tra il capo dipartimento il capo del corpo, incaricato dei decreti di istituzione dei nuovi distaccamenti. A seguito della richiesta di informazioni in merito alle procedure di istituzione dei distaccamenti volontari di Belgioioso, Oleggio, Peschiera Borromeo e Porto Ceresio, lo stesso si è impegnato a far pervenire a mezzo mail, la situazione degli iter procedurali dei distaccamenti sopra citati. Richiesti anche chiarimenti relativi ai procedimenti in atti presso il Comando provinciale di Pavia.

In ultimo, i consiglieri Upv hanno espresso un sentito ringraziamento all’ingegner Emilio Occhiuzzi, Direttore Centrale per la Formazione, per il lavoro svolto nel realizzare la bozza dei futuri corsi di formazione di ingresso per Vigili Volontari che, se approvata, porterà novità in merito alla composizione del pacchetto formativo e sull’applicazione uniforme di tale pacchetto su tutto il territorio nazionale. Con l’occasione, sono stati richiesti ulteriori chiarimenti sullo stato della procedura per la realizzazione del Corso di formazione per Capi Squadra Volontari, ottenendo dal Direttore le seguenti risposte: il corso in modalità di e-learning (come il precedente) è pronto per essere avviato, ma il Capo del Corpo ritiene prima necessario effettuare una verifica ed una eventuale pulizia degli elenchi del personale volontario in maniera tale da garantire la formazione degli aspiranti Capi Squadra Volontari in ragione delle reali esigenze del Corpo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Unione Pompieri Volontari - Via Carlo Cattaneo 25, 20011 CORBETTA (MI) - C.F. 91139800154 - IBAN. IT36R0301503200000003603814